Cos’è il COMITES

Compiti e Funzioni

  • Organi e componenti
  • La storia
  • La natura giuridica

Compiti e funzioni

  • Il COMITES è un organismo nato al fine di tutelare i diritti, le esigenze e le aspettative dei cittadini italiani residenti all’estero. Esso ha come obiettivo quello di promuovere ogni iniziativa intesa a valorizzare il patrimonio socio-culturale italiano in ogni campo, in piena collaborazione con le istituzioni diplomatiche presenti nei paesi ospitanti.

  • Il Comitato, anche attraverso studi e ricerche, contribuisce ad individuare le esigenze di sviluppo sociale, culturale e civile della propria comunità di riferimento. A tale fine ciascun Comitato, in collaborazione con la rappresentanza diplomatico-consolare del Paese in cui opera, e con il coinvolgimento di enti, associazioni e comitati locali, promuove e realizza opportune iniziative, nelle materie attinenti alla vita sociale e culturale della comunità italiana residente, con particolare riguardo:

    • alla partecipazione dei giovani,

    • alle pari opportunità,

    • all’assistenza sociale e scolastica,

    • alla formazione professionale,

    • al settore ricreativo,allo sport e al tempo libero.

  • Al fine di favorire l’integrazione dei cittadini italiani nella società locale e di mantenere i loro legami con la realtà sociale e culturale italiana, nonché per promuovere la diffusione della storia, della tradizione e della lingua italiana, il Comitato:

    • esprime pareri, proposte e suggerimenti sulle iniziative che l‘autorità consolare intraprende in favore della comunità;

    • svolge funzioni consultive che si concretizzano nel formulare pareri motivati ed obbligatori sulle richieste di contributo avanzate da associazioni assistenziali italiane operanti nella circoscrizione consolare;

    • coopera costantemente con l’autorità consolare nella tutela dei diritti e degli interessi dei cittadini emigrati, nel rispetto delle norme previste dall’ordinamento locale e delle norme del diritto internazionale e comunitario;

    • segnala all’autorità consolare le eventuali violazioni delle Convenzioni e delle norme internazionali inerenti ai lavoratori italiani.


Organi e componenti

  • Organi del COMITES sono l’Assembleaovvero il Consiglio Elettivo, che deve riunirsi almeno una volta ogni quattro mesi,  l’Esecutivo (formato da tre dei suoi membri), che comprende il Presidente e il Vice Presidente ed ilSegretario che svolge anche la funzione di tesoriere. Possono essere, inoltre, nominate apposite Commissioni di Lavoro, per specifiche materie o problematiche.

  • I COMITES sono composti da 12 o 18 componenti, a seconda del numero di connazionali residenti nelle Circoscrizioni consolari. I componenti del COMITES sono eletti per votazione. Hanno diritto al voto i cittadini italiani iscritti all’A.I.R.E. che siano residenti da almeno sei mesi nella circoscrizione consolare e che siano elettori ai sensi delle leggi che disciplinano l’elettorato attivo. Possono far parte del COMITES i cittadini italiani residenti nella circoscrizione consolare, qualora in possesso dei requisiti per partecipare alle consultazioni elettorali. I componenti restano in carica cinque anni e sono rieleggibili.


 

La storia

  • La normativa sui COMITES è stata profondamente innovata dalla legge 23 ottobre 2003, n. 286 e dal D.P.R. 29 dicembre 2003, n. 395 (Regolamento di attuazione). Fra le numerose novità, si segnala in primo luogo l’introduzione del voto per corrispondenza nell’elezione dei Comitati; altro elemento di particolare novità è costituito dall’art. 1, comma 2 della legge 286/2003, che definisce per la prima volta i COMITES “organi di rappresentanza degli italiani all’estero nei rapporti con le rappresentanze diplomatico-consolari”: in tal modo, si valorizza il loro ruolo, tanto nei confronti delle collettività di cui sono espressione, tanto dell’Autorità consolare. La nuova legge enfatizza infatti gli stretti rapporti di collaborazione e cooperazione che debbono instaurarsi fra Autorità consolare e Comitati, anche attraverso il “regolare flusso di informazioni”.

    A seguito delle elezioni del marzo 2004, operano oggi 126 COMITES, diffusi in 38 Paesi: di questi, 69 si trovano in Europa, 23 in America latina, 4 in America centrale, 16 in Nord America, 7 in Asia e 7 in Africa.


La natura giuridica

  • Per l’ordinamento giuridico dello Stato ospitante, il Comitato è un ente di diritto privato e non gode di immunità dalla giurisdizione o dall’esecuzione. Esso infatti non ha uno status rilevante dal punto di vista del diritto internazionale.
    Conseguentemente, gli atti posti in essere e l’attività svolta dai COMITES devono tener conto sia della normativa italiana, sia della normativa locale.

  • Per l’ordinamento giuridico italiano i COMITES sono enti di diritto pubblico. Istituiti e disciplinati dalla legge, sono destinatari di contributi a carico della finanza pubblica per le spese di gestione, e sono soggetti alla vigilanza delle Missioni diplomatico-consolari competenti per territorio.

Il portale dei servizi consolari

RSS Libertas.sm

  • Università, focus sul calcestruzzo con Viviani Giugno 24, 2019
    Il calcestruzzo è il materiale da costruzione più utilizzato nell’edilizia: come individuare quello più adatto, considerando l’opera da realizzare? La risposta a questa domanda caratterizzerà il prossimo seminario dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino, rivolto agli operatori del settore e in programma dalle ore 9 di mercoledì 26 giugno nella sede universitaria del […]
  • Il caso Patrimoniale. L'Informazione di San Marino Giugno 24, 2019
    Il caso Patrimoniale Lo Stato necessita di soldi e li prende dai proprietari di beni mobili o immobili Marino Cecchetti Uniti si può tirare fuori il Paese dalle secche, si dice da ogni parte da qualche settimana. Però da questi mega tavoli escono talvolta soluzioni ‘da inciucio’ tutt’altro che rasserenanti. Vedi la legge ‘salva-banche’. Con […]
  • Prima elementare a Murata, esultano i rappresentanti Giugno 24, 2019
    "Una comunità si è stretta sulla scuola. Oggi possiamo finalmente tirare un sospiro di sollievo.  A Murata, la prossima prima elementare si farà. Un rischio sventato, ma che avrebbe potuto creare diversi disagi, non solo a Murata ma anche in altri plessi dove, una classe numerosa, non avrebbe facilitato le situazioni più complesse". Esprimono soddisfazione i rappresentanti […]
  • Banca Cis, Lunalogic lancia la sua offerta Giugno 24, 2019
    Importanti spiragli finanziari si prospettano a San Marino. In queste ore si sta concretizzando, infatti, l'offerta della società francese Lunalogic, importate gruppo francese con sede a Parigi per il salvataggio e quindi il rilancio della Banca Cis di San Marino. Lo riporta, in una nota, Media Romagna. Nuovi sviluppi sul passaggio di Banca Cis, tuttora […]
  • Domani-Motus Liberi: "Il bene comune esiste" Giugno 24, 2019
    “La politica, tanto denigrata, è un’occasione altissima, è una delle forme più preziose della carità, perché cerca il bene comune”. Il Papa ripete spesso questa frase parlando di politica e ci rende felici il riferimento ad una vocazione, perché aderisce ad una delle domande che alle volte ci sentiamo rivolgere: “Chi ve lo fa fare?”. […]

RSS LAVORO.GOV.IT

Copyright © 2019 Com.It.Es San Marino

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. click su "Accetta" per consentire al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi