ReferendumPopolare Confermativo del 4 Dicembre 2016

quad

 

Per opportuna informazione, si informa che il Referendum sulla costituzione avrà luogo il 4/12/2016

Allego la news pubblicata sul sito dell’Ambasciata d’Italia in San Marino, attirando l’attenzione sulla scadenza del termine di presentazione (a questa Ambasciata) delle opzioni di voto in Italia entro sabato 8 ottobre 2016

 

REFERENDUM POPOLARE CONFERMATIVO (4 DICEMBRE 2016) COMUNICATO STAMPA

Con Decreto del Presidente della Repubblica del 27 settembre 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 227 del 28 settembre 2016 sono stati convocati per domenica 4 dicembre 2016 i comizi elettorali per il REFERENDUM POPOLARE CONFERMATIVO avente ad oggetto il seguente quesito referendario: Approvate il testo della legge costituzionale concernente “disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione” approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016? Elettori residenti all’estero ed iscritti nell’AIRE Gli elettori residenti all’estero ed iscritti nell’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) riceveranno come di consueto il plico elettorale al loro indirizzo di residenza.

Qualora l’elettore non lo ricevesse potrà sempre richiederne il duplicato all’Ufficio consolare di riferimento. Si ricorda che è onere del cittadino mantenere aggiornato l’UFFICIO CONSOLARE competente circa il proprio indirizzo di residenza.

Chi invece, essendo iscritto nell’AIRE, intende votare in Italia, dovrà far pervenire all’UFFICIO CONSOLARE competente per residenza (Ambasciata o Consolato) un’apposita dichiarazione (vedasi fac-simile) su carta libera che riporti: nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza, indicazione del comune italiano d’iscrizione all’anagrafe degli italiani residenti all’estero, l’indicazione della consultazione per la quale l’elettore intende esercitare l’opzione. La dichiarazione deve essere datata e firmata dall’elettore e accompagnata da fotocopia di un documento di identità dello stesso e può essere inviata per posta (Ambasciata d’ Italia – V.le A. Onofri, 117 – 47890 San Marino) telefax (0549 992229), posta elettronica (consolare.sanmarino@esteri.it) anche non certificata, oppure fatta pervenire a mano all’UFFICIO CONSOLARE, anche tramite persona diversa dall’interessato, entro l’8 di ottobre pv, con possibilità di revoca entro lo stesso termine.

Elettori temporaneamente all’estero. Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento del Referendum, nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari italiani (legge 459 del 27 dicembre 2001, comma 1 dell’art. 4-bis), ricevendo la scheda al loro indirizzo all’estero. Per partecipare al voto all’estero, tali elettori dovranno – entro l’8 ottobre pv – far pervenire AL COMUNE d’iscrizione nelle liste elettorali un’apposita opzione. E’ possibile la revoca entro lo stesso termine. Si ricorda che l’opzione è valida solo per il voto cui si riferisce (ovvero, in questo caso, per il Referendum del 4 dicembre 2016). L’opzione (vedasi fac-simile) può essere inviata per posta, telefax, posta elettronica anche non certificata, oppure fatta pervenire a mano al Comune anche da persona diversa dall’interessato (nel sito www.indicepa.gov.it sono reperibili gli indirizzi di posta elettronica certificata dei comuni italiani). La dichiarazione di opzione, redatta su carta libera e obbligatoriamente corredata di copia di documento d’identità valido dell’elettore, deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale, l’indicazione dell’Ufficio consolare competente per territorio e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per corrispondenza (vale a dire che ci si trova – per motivi di lavoro, studio o cure mediche – in un Paese estero in cui non si è anagraficamente residenti per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento del referendum; oppure, che si è familiare convivente di un cittadino che si trova nelle predette condizioni). La dichiarazione va resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica del 28 dicembre 2000, n. 445 (testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa), dichiarandosi consapevoli delle conseguenze penali in caso di dichiarazioni mendaci (art. 76 del citato DPR 445/2000).

 

 

Cordiali saluti,

 

Ufficio consolare

Ambasciata d’Italia

San Marino

 

Scarica qui: il  modello_opzione_votanti_in_italia

Premio letterario AUDAX 2019

RSS San Marino RTV

Il portale dei servizi consolari

RSS Libertas.sm

  • San Marino. Podeschi: "E' bene non inventarsi delle fake news" Agosto 25, 2019
    "Il comunicato stampa di PSD e PSS sul sottoscritto merita una risposta perché se si ha poco da dire è bene non inventarsi delle fake news per dare giudizi sulle persone".   Il Segretario di Stato Marco Podeschi risponde alle critiche sollevate da PSD e PS. "Segretario particolare: non ho usato stratagemmi per trattenere nell'incarico di segretario particolare il consigliere Mattia Ronchi, […]
  • San Marino. Natale delle Meraviglie, i dubbi dei consiglieri indipendenti Agosto 25, 2019
    I consiglieri Tony Margiotta e Giovanna Cecchetti presentano un'interpellanza riguardante "Il Natale delle Meraviglie".  Il Congresso di Stato, su proposta della Segreteria di Stato per il Territorio, l’Ambiente ed il Turismo, con delibera n. 29 del 10 luglio 2019 ha riconfermato la manifestazione “Il Natale delle Meraviglie”, un evento sicuramente attrattivo e di grande partecipazione […]
  • San Marino. "Libera per una fase di responsabilità nazionale" Agosto 25, 2019
    Il coordinatore di Civico 10, Luca Boschi, illustra i dettagli del progetto "Libera". IL PROGETTO È passato meno di un mese dal primo annuncio del progetto di aggregazione politica lanciato da Civico10, SSD e Res ed è veramente gratificante potere rilevare come LIBERA abbia già raccolto un interesse così diffuso tra le forze politiche, tra […]
  • Le donne e la politica a San Marino Agosto 25, 2019
    Le donne e la politica a San Marino La storia della tardiva conquista dell’emancipazione politica femminile nella Repubblica del Titano DAVIDE PEZZI (a cura di) Il 1° aprile del 1981 Maria Lea Pedini diviene Capitano Reggente; per la prima volta una donna assume la più alta carica dello Stato, otto anni dopo il riconoscimento anche […]
  • San Marino. Ronchi nel mirino: «Mi sono dimesso da tutti gli incarichi» Agosto 25, 2019
    Ronchi nel mirino: «Mi sono dimesso da tutti gli incarichi» Botta e risposta tra il Partito socialista-Psd e Repubblica Futura BOTTA e risposta tra il Partito socialista-Psd e Repubblica Futura. Nel mirino dell’opposizione ci finisce il consigliere di Rf, Mattia Ronchi. «L’attuale segretario di Stato alla Cultura, Marco Podeschi – dicono in coro il Ps […]

RSS LAVORO.GOV.IT

Copyright © 2019 Com.It.Es San Marino

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. click su "Accetta" per consentire al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi