Continuano gli incontri con le liste dei candidati alle prossime “Elezioni per le Giunte di Castello”

Anche ieri sera, lunedì 23, siamo stati invitati a assistere e a dire la nostra sulle prossime elezioni delle Giunte di Castello. Contenti dell’interesse nei nostri confronti abbiamo accettato per ribadire l’importanza di partecipare e di andare a votare , per soddisfare al DIRITTO / DOVERE che il COMITES ha costruito con tanto impegno e tanta impiego di risorse e tempo di alcuni dei suoi componenti. Abbiamo dibattuto su quanto sia importante poter contare e poter partecipare per un cittadino straniero, che quotidianamente contribuisce alla vita del paese. Quanto è incredibile per un cittadino straniero che come me risiede in territorio da ormai 40 anni, di poter finalmente scegliere il mio capitano, o il mio referente nel castello! Agli amici presenti ho fatto presente quanto sia strano che per la prima volta sia concessa una cosa inclusiva come questa per me , che insieme a loro ho giocato a calcio, ho studiato, ho costruito opportunità di lavoro e anche di affetti, e che fino ad oggi non avevo il loro stesso diritto per effetto di una legge esclusiva. Oggi ci si sente più integrati in territorio, ma manca il passo importantissimo della partecipazione nelle Giunte, che permetterà la vera formazione e inclusione di chi come me ama questo paese, e lo sente sua patria, come e in egual modo sente il suo paese di origine. Ma si è anche osservato che la partecipazione aiuterebbe le Giunte con l’ inserimento di un valore aggiunto che sta nelle risorse umane di qualità che fra gli stranieri è presente in territorio.

Si ringrazia certo per i passi avanti  fatti dal paese , ma si raccomanda di continuare perchè si giunga a togliere le discriminanti di alcune leggi come quella presente nella legge della cittadinanza in materia di naturalizzazione. Auspichiamo e lavoriamo perchè venga al più presto modificata togliendo quella violenza della rinuncia alla cittadinanza di origine. Non si può chiedere un baratto, ma ben si si deve integrare chiedendo un impegno costante per il paese, che ha bisogno del contributo di tutti, e tutti se ne devono in maniera equa e giusta sentire in DOVERE, perchè rispettati nel DIRITTO!

Qui sotto alcuni momenti immortalati, oltre ad un video esplicativo di un incontro, e soprattutto, del nostro invito a partecipare.

https://youtu.be/uhp5V3HOOms

https://www.facebook.com/uniAMOSanMarino/videos/683393675871187

https://www.facebook.com/104323271498159/posts/112737123990107/?d=n

Author: Diego Renzi