Intervista al vice Presidente Comites su tg italiano

Tutti sono interessati alle nostre battaglie , che da tempo combattiamo per una democrazia più partecipativa e partecipata, ora vede la riforma delle Giunte di Castello quale obbiettivo per ottenere voto attivo e passivo per i cittadini stranieri residenti in territorio. Il voto e la partecipazione nelle giunte amministrative dei paesi è oramai cosa riconosciuta in tutti i paesi europei, e in tanti altri nel mondo. Per questo la nostra richiesta diventa naturale per un paese che intende rimanere al passo con le dinamiche mondiali, e non può che favorire l’integrazione e le sinergie fra Stati. Ora è giunta l’ora di dare per poi aver riconosciuto un aiuto concreto da quei cittadini che sentendosi integrati potranno far leva sui loro eletti per trovare delle condizioni che possano sollevare tutto il paese…. i tempi sono maturi, non si perda un’altro treno….

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Author: Diego Renzi